08

Apr
2022

5 dolci pasquali da assaggiare a Parma City of Gastronomy

Pasqua si avvicina e i maestri della pasticceria parmigiana si sbizzarriscono con dolci della tradizioni, creazioni creative e uova di cioccolato. Ecco una piccola guida che vi svela cinque dolci pasquali imperdibili da assaggiare a Parma City of Gastronomy.

 

colomba tosi

1. La colomba classica della Pasticceria Tosi

La focaccia di Tosi è un vero must a Salsomaggiore, a Parma e provincia ma non solo. La focaccia nel periodo pasquale prende la forma di colomba. I segreti della morbidezza e dell’inconfondibile fragranza dell’impasto di Tosi sono il lievito madre rinfrescato ogni giorno, una lievitazione interamente naturale e artigianale, l’uso di ingredienti selezionati e nessun conservante. La colomba, incredibilmente soffice e vellutata, è leggermente imbevuta di maraschino e arricchita con canditi di albicocca, ananas e scorze di arancia. Scegliete la colomba di Tosi se amate l’alta qualità dei dolci classici.

 

 

2. Il Pandolce di Le Bontà di Camisa- Camarket

Da Le Bontà di Camisa-Camarket tradizione è la parola d’ordine. Il pandolce è una ricetta che a Tarsogno si prepara durante le festività natalizie e pasquali, in questo caso si arricchisce di uova, simbolo della rinascita primaverile. Il pandolce è una ricetta antica, povera, preparata con pochi e semplici ingredienti. Come nel panettone al suo interno troviamo l’uvetta ma l’impasto è molto diverso: il pandolce ha infatti una consistenza più soda e meno soffice della colomba e del panettone ed è perfetto per essere inzuppato nel latte o nel te. Sceglietelo se volete riscoprire i sapori di una volta.

 

 

3. Il Ciliegiotto di Anima di Parma

Un trionfo di crema, ciliegie e amarene nel lievitato della pasticceria San Biagio- Anima di Parma. Il ciliegiotto è disponibile tutto l’anno a dimostrazione che i lievitati non si consumano solo sotto le feste e per Pasqua prende la classica forma di colomba. Se siete alla ricerca di un dolce dal sapore autentico, che vi riporti alla mente il dolce sapore delle ciliegie che mangiavate da bambini, il ciliegiotto è il dolce perfetto. La qualità delle materie prime è quella da sempre garantita da Anima di Parma: il risultato è una morbidezza ricca e vellutata. E se non amate le ciliegie non c’è problema! Anima di Parma propone un omaggio alla città, il Dolce Parma: una colomba arricchita da morbide albicocche. Scegliete i lievitati di Anima di Parma se non rinunciate al classico ma con un twist moderno.

 

 

uovo di pasqua con pistacchi banchini

4. Le uova di cioccolato di Cioccolateria Banchini

Se le uova di cioccolato sono la vostra passione fatevi tentare dalle creazioni artigianali della Cioccolateria Banchini. Il cioccolato di Banchini a Parma è una garanzia fin dal 1879: le uova di Pasqua sono finemente decorate e prodotte con materie prime d’eccellenza. Il cioccolato, bianco fondente o al latte, è quello di altissima qualità che ha stregato i parmigiani e non solo da più di cent’anni. Le varie tipologie di uova Banchini soddisferanno tutti i gusti: dalla versione “marmo” che fonde cioccolato bianco e fondente, alla versione “ricamo” con il cioccolato che sembra interamente ricamato passando per le versioni “rocher” oppure con nocciole piemontesi e pistacchi siciliani. Sceglietele se volete stupire!

 

 

5. La Colomba dei templari della Pasticceria Tabiano
Materie prime biologiche, a km0 e di altissima qualità: sono questi gli ingredienti dei dolci della Pasticceria Tabiano. Chef Claudio Gatti è sempre alla ricerca dell’innovazione anche in chiave di rivisitazione dei prodotti tradizionali. La colomba dei templari è un omaggio alla grande storia della Via Francigena che passa nelle vicinanze di Tabiano, dove ha sede la pasticceria di chef Gatti. La colomba dei templari racchiude al suo interno una farcia di cicoria, il caffè dei poveri, bevanda molto usata ai tempi dei templari, e di Centerbe, il digestivo prodotto dai monaci dell’abbazia di Chiaravalle (Piacenza). Se siete alla ricerca di una colomba dal sapore sorprendente e inusuale, quella dei templari fa al caso vostro!

 

Lascia un commento

Please enter comment.
Please enter your name.
Please enter your email address.
Please enter a valid email address.