mascherine e tortelli carnevale

19

Gen
2024

Carnevale a Parma

Coriandoli, maschere, carri allegorici, sfilate, musica, dolci: a Parma è arrivato il Carnevale.

Tra feste per adulti e bambini, maschere tradizionali e moderne, la tradizione del Carnevale si ripete ogni anno in un clima di grande partecipazione e suggestione che coinvolge la città e la provincia in un susseguirsi di eventi e manifestazioni.

Il Carnevale a Parma e Provincia: tradizione e divertimento

Anche Parma, come molte città italiane, ha la sua maschera rappresentativa del carnevale:Al Dsèvod, letteralmente “l’insipido”. Questa maschera indossa i colori della città, il giallo e il blu, e rappresenta un carattere tipico della Commedia dell’Arte: il popolano astuto che si finge stupido per poter farla sempre franca.

Per calarsi completamente nell’atmosfera carnevalesca quest’anno ritorna il tradizionale e colorato corteo per le vie della città organizzato da Anspi, anche quest’anno totalmente a piedi e composto da gruppi mascherati. Il ritrovo è domenica 11 febbraio in piazza Duomo alle ore 14.00 per poi sfilare per le vie del centro storico fino ad arrivare al Parco Ducale!

Anche in provincia si ritorna a festeggiare il Carnevale: a Fidenza con una settimana grassa ricca di appuntamenti di divertimento, teatro e musica, per grandi e piccini, ecco il programma completo. Anche il Carnevale Valtarese vi aspetta per la settimana grassa con sfilate, serate di musica e ballo, appuntamenti per i puù piccoli nei comuni dell’Alta Val Taro.

A Parma il Carnevale si festeggia… e si gusta!

Il Carnevale era, in passato, anche un’occasione per consumare ricchi pasti ed eccedere un po’ nella dieta in vista dell’imminente Quaresima: forse è per questo che le ricette tipiche del periodo carnevalesco sono prevalentemente dolci.

chiacchiere bottega mascalzoni

Immancabili sulle tavole dei parmigiani ma anche nei ristoranti, gastronomie, pasticcerie e panetterie sono le chiacchiere. Questi sottilissimi e croccanti rombi di pasta sfoglia, chiamati in altre zone d’Italia bugie, frappe, cenci, vengono fritti in olio e poi cosparsi di zucchero a velo: irresistibili e amati da tutti. Un’altra preparazione tipica del Carnevale sono i tortelli dolci ripieni di marmellata: piccoli scrigni di pasta frolla che tipicamente contengono marmellata “brusca” (di prugne) mentre alcune varianti prevedono l’aggiunta di noci, amaretti, frutta secca. Anche questi tortelli si possono trovare nelle gastronomie e pasticcerie di Parma, ottimi da abbinare a un buon caffè o, perché no, a un calice di Malvasia.

tortelli dolci

Sempre in questo periodo si possono trovare anche le castagnole, palline di pasta fritte semplici o ripiene, e le mascherine di pasta frolla, biscotti ricoperti con glassa e zuccherini che ricordano le Scarpette di Sant’Ilario.

 

 

Lascia un commento

Please enter comment.
Please enter your name.
Please enter your email address.
Please enter a valid email address.